L'accessibilità web per tutti deve essere una priorità: per FBeBike.it già lo è!
Novità

Web Accessibile per Tutti: FBeBike.it c’è

Web Accessibile: La carta dei diritti dell’uomo. la nostra costituzione e quella francese che le ha originate quasi tutte recitano nei suoi punti fondamentali che nessun uomo donna o bambino deve essere penalizzato per una lunga serie di motivi, vediamoli qualcuno:

  • Sesso
  • Credo religioso
  • Idee
  • Razza
  • Orientamento sessuale
  • Handicap
  • ecc. ecc.

 

Web Accessibile a tutti è una priorità!

La bici ed in particolare quelle elettriche come le meraviglie prodotte dalla Lombardo bikes sono portatori di uno spirito condiviso in tutto il pianeta.

La casa siciliana di e-Bikes e muscolari di alto livello proprio a dimostrazione di ciò esporta all’estero metà della sua produzione.

La forza muscolare che muove il mezzo è usata da molto tempo anche per aiutare le persone con disabilità ad avere un grado di autonomia maggiore:

le carozzelle per invalidi con problemi alle gambe o altre disabilità sono la prima cosa che viene in mente quando si pronuncia o si sente la parola “Handicap”.

Molte di queste negli ultimi anni sono passati da una propulsione fatta con i palmi delle mani direttamente sulle ruote, a sistemi che prevedono dei pedali da usare con le mani e con un cambio per variare il grado di sforzo necessari a muovere il tutto.

Ricapitolo:

  • mezzo mosso ad energia muscolare
  • due ruote
  • Due Pedali
  • corona, catena, pignoni
  • un cambio.

Se non avessi parlato prima delle disabilità, posso scommettere che 100 su 100 avrebbero scommesso che era di una bicicletta l’oggetto di cui stavo parlando.

 

Disabilità: quante persone hanno bisogno di un aiuto sul web?

Molte, tante, di sicuro troppe per quanto si sta facendo in questo momento.

Dati precisi non ce ne sono, ma tu che mi stai leggendo sai che sei un disabile in potenza, tra qualche anno probabilmente potresti esserlo per periodi più o meno lunghi?

Niente gufate, la vista che con l’età cala, un taglio in cucina che non ci fa usare bene una mano, le disabilità temporanee sono tantissime, superano di gran lunga le disabilità permanenti ma comunque creano un limite, una barriera tra chi non le ha e chi purtroppo ne soffre.

Stime conservativa parlano di una persona su dieci che non può navigare bene il web:

basti pensare che un uomo su 12 ha qualche limitazione-problema a vedere l’intero spettro dei colori, altri hanno difficoltà a mettere a fuoco, in particolare quando i caratteri sono troppo piccoli come molti siti web continuano ad ostinarsi ad usare.

Stime di varie associazioni concernenti la Web Accessibility arrivano a dire che la disabilità più o meno grave limitante nell’usare il web è un enorme una persona su 5!

Si hai letto bene una persona su 5:

un venti per cento della popolazione che non può navigare bene e sfruttare quindi tutte le possibilità e le opportunità che il web offre alle persone.

 

FBeBike.it in prima linea per eliminare questa barriera limitante.

Menù accessibilità web per tutti con sei opzioni.

Cosa abbiamo fatto in concreto?

FBeBike.it vista la situazione e compreso in modo immediato la grave mancanza presente sulle sue pagine web si è attivata all’istante per risolvere il “problema” nel minor tempo possibile e con il miglior risultato possibile per le persone con disabilità, siano esse temporanee o permanenti.

Le opzioni a disposizione per chiunque voglia rendere le sue pagine accessibili a quante più persone possibili sono sostanzialmente due:

a)  Integrazione degli elementi web-accessibili nel codice del sito web.

b)  Estensioni pronte “web accessibili” al software WordPress su cui gira il sito FBeBike.it

L’opzione “a” è la migliore in termini di integrazione e risultati se viene fatta da qualcuno che sa davvero cosa vuol dire programmare; nonostante questo a sito avviato e funzionante già da mesi-anni richiede lunghi tempi e alta probabilità di bug.

Troppo tempo!

Decisamente troppo, una volta notata la grave inadenpienza, anche un solo giorno in più era un pugno allo stomaco per il mio modo di pensare e di vivere, quindi deciso per l’opzione “b” implementata a tempo di record il giorno stesso, o meglio la notte stessa dopo un’intera giornata di test sul migliore plugin e sulla compatibilità di esso con FBeBike.it(e FatBike-Elettrica.it).

 

FbeBike.it è Web Accessibile: come usare l’aiuto

Dato che deve dare una mano a chi ha delle limitazioni nell’usare internet la sua attivazione deve essere la più semplice ed immediata possibile.-

Nella parte bassa destra dello schermo, la sinistra per chi guarda è presente questa icona:

icona web accessibile con stilizzato carrozzella con disabile che usa un PC portatile.

Sufficiente cliccare su di essa, aspettare qualche secondo(di solito 2 o 3) che riceva i dati dal network, ed ecco aprirsi una tendina con otto grandi riquadri che fungono anche da pulsanti.

Cliccando su di uno si attiva immediatamente la soluzione per una specifica disabilità:

caratteri più grandi con vario livello di zoom, navigazione completamente da tastiera, lettura del testo da parte del PC, etc. etc.

 

Accessibilità Web per tutti e FBeBike.it: non abbiamo ancora finito!

Pur sodisfatto del risultato ottenuto, come ho detto poco sopra, l’integrazione a livello di codice di questi piccoli  aiuti è migliore, quindi lavoreremo alla programmazione per integrare il tutto al livello più alto possibile:

solo il meglio è sufficiente, nessun altro risultato può essere preso in considerazione.

Quanto tempo sarà necessario per fare tutto ciò?

Purtroppo non so ancora dirlo, non sono personalmente in grado di farlo bene come lo desidero, mentre i due programmatori contattati subito dopo la scoperta della mancanza mi darano un’indicazione tempistica di massima solo dopo aver visto il codice del sito web.

 

Accessibilità web: ma che lo fai a fare?

Cosa lo fai a fare è stato lo squallido commento di un webmaster titolare di Agenzia Web con 5 dipendenti e centinaia di siti di cui si occupa per la manutenzione, aggiungendo anche:

ma che ti frega, gli invalidi mica ti comprano le bici elettriche!

Tristezza, immensa tristezza e vergogna che provo per appartenere in teoria alla stessa specie di chi ha pronunciato questa frase.

Oltre che dimostrazione palese di inciviltà, questa frase non è nemmeno vera per niente ed i fatti lo dimostrano.

 

Le persone con disabilità non comprano bici elettriche?

Idea sballata in modo totale, se uno non distingue bene il giallo dall’arancione, non vedo perché non potrebbe comprare una Bici Elettrica Lombardo.

Difficoltà a navigare sul web non vuol dire che uno non sia in grado di guidare un e-Bike!

Per ipotesi facciamo che prendo in considerazione solo chi ha problemi motori gravi, in pratica usa una sedia per invalidi per spostarsi.

Questi no, certo che non comprano un e-Bike

Dirrebbe a sicuro il cretino sopra menzionato.

In italia meno, ma in altri stati le bici per invalidi sono vendute in grande numero.

Vari acquirenti prendono queste muscolari e le trasformano con i kit tipo quelli in vendita su FBeBike.it

Situazione già capitata almeno 5 volte solo nel 2018.

Quasi tutti comprano una batteria di scorta in modo di non dover aspettare la ricarica dell’unica batteria che hano di serie.

 

Conclusioni:

  • Molte persone hanno bisgno di un aiuto per navigare il web come tutti.
  • Mio dovere morale implementare soluzioni a questo problema.
  • Certo che una persona con disabilità può comprare un e-Bike Lombardo o un kit trasformazione bici muscolare in elettrica.

 

FBeBike.it

FatBike-Elettrica.it

Per qualsiasi informazione, dubbio o domanda contattami pure senza farti problemi di sorta:

info@fatbike-elettrica.it

+39-348-3572790

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *